Mercato coperto, un tesoro da valorizzare

Mainardo IV conte di Gorizia (1238 - 1295)

01.01.2016 20:27

Mainardo IV conte di Gorizia

Mainardo IV di Gorizia, figlio di Mainardo III e di Adelaide del Tirolo, nato intorno al 1238, trascorse l'adolescenza come ostaggio, insieme al fratello minore Alberto, dell'arcivescovo di Salisburgo, con il quale il nonno e il padre erano stati costretti a venire a patti per concludere la contesa che li aveva opposti. Rimase prigioniero per sette anni, fino al 1259, quando Mainardo III era morto ormai da un anno. Da questa esperienza il giovane conte ricavò un profondo disprezzo per le autorità ecclesiastiche, soprattutto nei casi in cui al potere spirituale si unisse l’esercizio del potere temporale. Venne ripetutamente scomunicato nel corso della sua azione volta ad assicurarsi la signoria sul Tirolo, ereditato tramite sua madre dal nonno, il conte Alberto III. Dal 1271 gli ampi possedimenti della famiglia vennero suddivisi in due contee, e mentre suo fratello Alberto regnava sulla contea di Gorizia con il titolo di conte di Gorizia e Tirolo, Mainardo, IV di Gorizia e II del Tirolo, resse il Tirolo come conte del Tirolo e Gorizia.

Il matrimonio del giovane conte del Tirolo appena ventunenne con la vedova dell'imperatore Corrado IV, Elisabetta Wittelsbach, ne aumentò il prestigio, la ricchezza e il potere. I suoi buoni rapporti con l'imperatore Rodolfo II d’Asburgo, divenuto suo consuocero, rafforzarono ulteriormente la sua posizione, e Mainardo nel 1286 potè acquisire il ducato di Carinzia e diventare principe dell’impero. Con la diplomazia o con l'uso della forza, Mainardo creò di fatto il Tirolo, costituendo un'entità politica in grado di confrontarsi alla pari con le regioni circostanti. Statista capace e risoluto, seppe trionfare sui suoi avversari e assicurarsi la lealtà dei suoi sudditi, fino raggiungere il suo scopo, come annotò il cronista Goswin di Montemaria: "elevare la contea di Tirolo, la più piccola, al di sopra di tutte le altre. "

Alla morte di Mainardo II del Tirolo, nell'ottobre del 1295, la signoria del Tirolo era una realtà.